Polizze Assicurative

Le polizze assicurative stipulate da ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane per i tesserati ordinari di ASI, atleti e non atleti, nonché per le società e le associazioni sportive affiliate, sono due: una riguarda il ramo infortuni, l’altra il ramo responsabilità civile verso terzi. A seguire vengono riportati le presentazioni e gli estratti di entrambe.

I termini di copertura previsti in tali polizze sono validi per tutti i tesserati dell’anno sportivo 2014/2015.

POLIZZA INFORTUNI

CONTRAENTE: ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane SOCIETA’: AIG

POLIZZA RCT

CONTRAENTE: ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane SOCIETA’: ARISCOM

La presente polizza facoltativa è stipulata dalle singole articolazioni periferiche (Associazioni etc.) aderenti ad ASI ASSOCIAZIONI SPORTIVE E SOCIALI ITALIANE , anche in nome e per conto dei singoli Presidenti e gli Organi Dirigenti delle Associazioni Sportive Contraenti, e di tutto il personale addetto per la copertura assicurativa dei danni involontariamente causati a terzi per: morte, lesioni personali, danneggiamenti a cose ed animali, in conseguenza di un fatto colposo e/o accidentale verificatosi durante la pratica delle discipline Sportive carattere dilettantistico previste in polizza nonché durante tutte le attività, manifestazioni ed iniziative, esclusivamente se organizzate da ASI ASSOCIAZIONI SPORTIVE E SOCIALI ITALIANE. L’assicurazione è prestata inoltre per la responsabilità civile derivante al Contraente/Assicurato anche nella sua qualità di: a) esercente una Associazione/Federazione sportiva Dilettantistica; b) organizzatore Attività, Manifestazioni sportive in genere; c) proprietario e/o conduttore e/o esercente di fabbricati vari, delle attrezzature, degli impianti e del materiale necessario per lo svolgimento della disciplina sportiva dilettantistica. L’assicurazione è operante anche nel caso sussista negligenza, imprudenza o colpa grave, nonché per la Responsabilità Civile che possa derivare al Contraente/Assicurato da fatto doloso di persone delle quali e/o con le quali debba rispondere.

Corsi di Formazione

ASI ritiene che la formazione sia un servizio essenziale da offrire ai propri dirigenti e ai propri associati per contribuire alla diffusione della cultura sportiva, per valorizzare il potenziale del settore e per contribuire alla crescita professionale di chi vi opera. Per questo motivo ASI organizza corsi di formazione direttamente, attraverso la struttura centrale, e indirettamente attraverso i suoi settori, secondo quanto disposto nelle Linee Guida.

La formazione di ASI è qualificata e qualificante, coerente alle esigenze della promozione, strutturata per sostenere adeguatamente le richieste della società e del mercato, la qualità tecnica e la capacità gestionale.

Iscrizione alla Promozione Sociale

Ai sensi ed effetti delle legge n. 383 del 7 dicembre 2000, ASI è stata riconosciuta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali anche Associazione di Promozione Sociale (Decreto 17 maggio 2002); risulta pertanto iscritta al n. 4 dell’apposito Registro nazionale.

In tale veste, svolge progetti e attività finalizzati a favorire l’inclusione sociale, il recupero della marginalità sociale, il contrasto ad ogni forma di discriminazione e la diffusione di valori come lealtà e rispetto delle regole, anche attraverso lo sport.

Dallo status di Associazione di Promozione Sociale derivano alcuni benefici, tra cui:

  • possibilità di partecipare a bandi o gare previsti a livello locale per le Associazioni di Promozione Sociale (APS);
  • possibilità di ricevere donazioni in denaro anche di considerevole importo (purché non superiori al 10% dei redditi di chi effettua l’elargizione), deducibili per il donante;
  • possibilità di godere dell’uso gratuito (in comodato)  di sedi/beni immobili di proprietà degli Enti Locali;
  • possibilità di godere del lavoro “volontario”, al pari delle Associazioni di Volontariato riconosciute;
  • possibilità di stabilire la sede legale delle proprie attività in immobili aventi qualsiasi destinazione d’uso, purché agibili e dotati dei necessari requisiti igienico-sanitari;
  • altri importanti esenzioni di natura fiscale.

ASI può trasferire i benefici correlati a questo status sopra rappresentati alle sue Associazioni affiliate iscritte al Registro CONI che ne facciano richiesta.

Come?  Facendone richiesta ad ASI. Scarica qui la domanda di iscrizione e scrivi a studieprogetti@asinazionale.it per informazioni sulla documentazione da produrre per il completamento della procedura.

Tutela e Consulenza Legale

Dal 2015 l’affiliazione ad ASI include una polizza di Tutela Legale per i presidenti delle associazioni affiliate, gli istruttori, i tecnici e tutti i presidenti dei comitati provinciali e regionali dell’Ente.

Questa polizza, nei limiti del massimale di € 15.000,00 per sinistro e delle condizioni  previste, assume in carico l’assistenza giudiziale e stragiudiziale, in sede civile e penale,  per la tutela dei diritti degli assicurati.  Nelle garanzie rientrano tra le altre interventi di legali incaricati alla gestione del caso, periti, consulenti, accertamenti, anticipi di cauzioni ed altre garanzie.

Per attivare la copertura, il soggetto che intenda avvalersi della polizza deve tempestivamente  denunciare il caso alla contraente ASI Nazionale, che provvederà a trasmettere la pratica a DAS Difesa Legale SpA.

Per l’invio della documentazione necessaria in caso di sinistro contattateci all’indirizzo dedicato info@asinazionale.it ASI è il primo ed unico Ente di Promozione Sportiva a garantire questo utilissimo strumento di tutela ricompreso nel rapporto affiliativo.    

POLIZZA TUTELA LEGALE

CONTRAENTE: ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane SOCIETA’: DAS – Difesa Legale